NEWS: Il Consiglio Nazionale Forense promuove la Conciliazione e le ADR

Autore: Avv. Rossella Di Costanzo 6/19/2008
NEWS: Il Consiglio Nazionale Forense è l'organismo di rappresentanza istituzionale degli avvocati che ha sede a Roma presso il Ministero della Giustizia. Lo scorso 4 aprile il suo presidente, Guido Alpa, ha certificato la convinta adesione del CNF al sistema delle misure alternative di risoluzione delle controversie siglando una joint venture col conciliatore bancario Abi, il notariato, i commercialisti e le camere di commercio allo scopo di dare vita ad un'associazione per la promozione della cultura conciliativa denominata "Sistema Conciliazione". Presto, quindi, non solo saranno organizzate campagne divulgative degli strumenti di ADR volte alla sensibilizzazione degli utenti della giustizia, ma prenderanno anche vita progetti di studio e di formazione rivolti all'analisi degli effetti sociali dei sistemi di prevenzione delle liti e alla messa a punto delle metodologie conciliative. Uno dei pregi più apprezzati della conciliazione è quello di agevolare un progressivo alleggerimento del carico di lavoro degli uffici giudiziari, consentendo di migliorare l'efficienza complessiva del sistema giustizia in un'ottica di abbreviamento delle tempistiche per la soluzione delle controversie. Alpa, peraltro, ha sottolineato che “Più che i notai o i commercialisti, sono gli avvocati i professionisti più adatti per proporsi come conciliatori”.
(fonti: comunicato stampa CNF del 22/5/08 da www.consiglionazionaleforense.it; newsletter "attualità forensi on line" n°12/08 su newsletter.fondazioneavvocatura.it/archivio/2008/numero_04/2008_04_notizia8.htm )